Ho ereditato questa passione da mio padre e spero la erediteranno anche i miei figli

29 novembre

Ho ereditato questa passione da mio padre e spero la erediteranno anche i miei figli

A San Giorgio a Cremano c'è una cartoleria che è un'istituzione nella zona. Si chiama Borghese Cash ed abbiamo fatto due chiacchiere con Salvatore, il suo titolare. Ci ha parlato della sua passione per questo mondo, ereditata da suo padre ma che non rimane ancorata alle tradizioni. Una passione che cerca sempre nuovi punti di vista e si alimenta di un costante lavoro di aggiornamento.

Da quanto tempo è aperta la tua cartoleria?
Siamo una cartoleria relativamente giovane, esistiamo dal 1995: "solo" 23 anni.

Perchè ti piace questo lavoro?
Faccio parte della seconda generazione, già mio padre era cartolaio. Sono nato nella cartoleria e forse perciò mi piace. Spero ci sarà anche una terza generazione e che anche i miei figli possano ereditare la stessa passione che io ho ereditato da mio padre.

Vuoi raccontarci un episodio particolarmente rappresentativo del tuo lavoro?
Siamo una cartoleria molto apprezzata e famosa in zona, talmente tanto che a volte ci capitano cose paradossali! Un giorno mia figlia perse i suoi pastelli in classe, parliamo della II elementare. Sull'astuccio era scritto "Borghese", ossia il suo cognome e anche il nome della nostra cartoleria (Borghese Cash). Li ritrovò nel banco di un suo amico ma non gli furono restituiti: il suo amico e anche altri infatti insistevano che anche loro li avevano comprati da Borghese, come tutti ovviamente!

Cosa vuoi dire ai tuoi clienti, perchè dovrebbero sceglierti?
Passione e impegno ci contraddistinugono da ormai due generazioni!

Cosa fai per migliorare? ti aggiorni?
Investire investire investire, questa è la parola chiave, sia economicamente che mentalmente. Mi aggiorno continuamente su tutte le novità sia del mio settore che quello di altri competitor.

Perchè hai scelto di far parte di "Cartoleria Italiana"?
Ho scelto Cartoleria Italiana perché credo in un progetto di ampie vedute, che mi permetta di confrontarmi con altre realtà e scoprire altri modi di guardare le cose.

Condividi /